PNRR – Fondi all’impiantistica sportiva

Istituto Credito Sportivo e ANCI, via al bando Sport Missione Comune

PNRR

L'Istituto per il Credito Sportivo (ICS) e l'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) hanno annunciato l'apertura del bando “Sport Missione Comune 2022” dedicato agli Enti Territoriali. Il Bando è finalizzato alla realizzazione e al miglioramento dell'impiantistica sportiva, anche scolastica e delle piste ciclabili, a cui si aggiunge 'Sport Verde Comune', la misura dedicata agli interventi di efficientamento energetico. Le agevolazioni privilegiano gli interventi cosiddetti prioritari, come quelli totalmente destinati all'abbattimento delle barriere architettoniche, all'adeguamento alla normativa antisismica, all'implementazione della tecnologia, al miglioramento degli impianti scolastici e allo sviluppo delle piste ciclabili, e quelli ammessi a usufruire delle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza e del Bando “Sport e Periferie”. Sono inoltre privilegiati gli interventi relativi alle istanze presentate entro il 30 settembre 2022. ICS e ANCI forniscono a tutti i Comuni e le Città Metropolitane, che intendono investire nello Sport, gli strumenti anche in chiave di supporto tecnico. ICS, infatti, mette a disposizione 150 milioni di euro per mutui a tasso fisso, fino a 20 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31 dicembre 2022 per usufruire dell'opportunità offerta dal nuovo bando. Dal 24 maggio 2022 è possibile presentare le istanze che potranno usufruire dei contributi in conto interessi stanziati dal Comitato di Gestione dei Fondi Speciali ICS per il bando che negli ultimi anni ha consentito l'apertura di oltre 2.000 cantieri e il miglioramento dei luoghi pubblici dedicati allo Sport.

Sport Verde Comune
Per quanto riguarda invece Sport Verde Comune, esso è destinato agli interventi di efficientamento energetico sugli impianti sportivi degli Enti Locali e prevede il totale abbattimento degli interessi fino a 20 anni di durata, per un importo unitario massimo di 500.000 euro.
"In questa delicata fase storica, nella quale l'ottimismo e la speranza, fattori indispensabili per la ripresa e il rilancio del nostro Paese, potranno affermarsi solo sulla base di fatti concreti e positivi, di scelte coraggiose e intraprendenti”, ha dichiarato il presidente ICS, Andrea Abodi, “ICS e ANCI mettono a disposizione del mondo dello Sport nuovi finanziamenti a condizioni agevolate, dedicati alle infrastrutture sportive, per migliorarne la sicurezza, l'accessibilità, la tecnologia e l'efficienza energetica. Questa iniziativa e il plafond finanziario messo a disposizione dal Credito Sportivo a supporto dei bandi PNRR Sport e 'Sport e Periferie', rafforzano ulteriormente la collaborazione tra strumenti finanziari pubblici, giustamente più volte auspicata dalla Sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali".

Chiesti 350 milioni
Quest’ultima, nel corso di un’audizione alla Camera su PNRR e Sport e Periferie ha precisato che alle risorse ordinarie si affiancheranno risorse del fondo FSC; sono stati richiesti, infatti, 350 milioni, al Ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna. Secondo Vezzali "costruire nuovi impianti, riqualificare e ampliare l'impiantistica sportiva esistente sarà la nostra priorità promuovendo nuovi target di efficientamento energetico. In questa ottica si inseriscono i bandi Sport Missione Comune e Sport Verde Comune promossi da ICS e ANCI, a dimostrazione della positiva sinergia tra le istituzioni nell'ambito dei progetti legati al PNRR e al bando Sport e Periferie. Tutto ciò rientra nel programma Sport Per Tutti che ho definito inclusivo, sostenibile, concreto e reale". Roberto Pella, vicepresidente vicario dell'ANCI con delega allo Sport, si è detto soddisfatto.  "Anche per quest'anno l'Istituto per il Credito Sportivo rinnova il proprio impegno insieme ad ANCI per i Comuni italiani dando loro l'opportunità, grazie ai finanziamenti a tasso zero, di costruire e rendere più efficienti gli impianti pubblici territoriali e le piste ciclabili, potenziando l'offerta sportiva per i cittadini e promuovendo stili di vita sani e corretti. La partnership e la stretta collaborazione tra i nostri due importanti enti stanno continuando a dare ottimi risultati ed è destinata a proseguire”.

La Posta del Sindaco


All.

 




Scritto il 26/05/2022 , da La Posta del Sindaco

News

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale