Chiarimenti in merito al rimborso spese dei consiglieri comunali

Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia - Deliberazione 21 febbraio 2020, n. 20

Servizi Comunali Rimborso spese viaggio Rimborso spese viaggio

MASSIMA

La sezione regionale di Controllo della Corte dei Conti, con la sentenza n. 20 del 21 febbraio 2020, ha affermato che le spese sostenute dall’amministratore locale, che abbia necessità di ricorrere ai mezzi propri per recarsi dal proprio luogo di residenza presso l’ente per il quale svolge il mandato, per oggettiva mancanza di alternative di trasporto pubblico o per particolari difficoltà di collegamento, non rientrano nei vincoli finanziari posti dall’art. 6 del d. l. n.  78/2010. Inoltre la Corte, ha affermato che, in merito alle spese per raccomandate sostenute dal consigliere comunale, secondo la magistratura contabile, è demandata agli enti l’adozione di appositi regolamenti comunali che disciplinino la fattispecie in questione, così come previsto dall’art. 38 co. 3 del d.lgs. 267/2000, fatti salvi i limiti previsti dalla legge.


Scritto il 12/03/2020 , da Redazione: Galli Gianluca

Giurisprudenza

Allegati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale