Accertamenti IMU con errato nominativo del responsabile del procedimento

Risposta del Dott. Luigi D'Aprano

Quesiti

A seguito dell'invio massivo degli accertamenti IMU con errore del nominativo del responsabile del procedimento che non lavora più nell'ente, si chiede un parere circa come rinviare un documento di rettifica agli stessi morosi, evitando eventualmente l'invio di tutta la documentazione con gli f24 che porterebbe una ulteriore confusione.

 

Risposta

L’avviso di accertamento privo della corretta sottoscrizione da parte del Funzionario responsabile del tributo è un provvedimento da ritenersi nullo. Nessun provvedimento successivo può sanare l’illegittimità del precedente. Per cui si consiglia, se non spirati i termini decadenziali, di inviare il nuovo provvedimento in tutte le sue parti, compresa la corretta sottoscrizione.

28 aprile 2022               Luigi D’Aprano

 

Per i clienti Halley: ricorrente QT n. 1366, sintomo n. 1451


Scritto il 30/04/2022 , da D'Aprano Luigi

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale