Pubblicato Bando selezione 2.613 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile digitale, Servizio civile ambientale e Servizio civile universale autofinanziati – Scadenza 30 settembre 2022 Ore 14:00

Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale – 2 agosto 2022

Servizi Comunali Politiche giovanili

Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale

Pubblicato il Bando per la selezione di 2.613 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile digitale, di Servizio civile ambientale e di Servizio civile universale autofinanziati – Scadenza 30 settembre 2022 Ore 14:00

Sono 2.613 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che intendono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di venerdì 30 settembre 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 268 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale. I progetti hanno durata di 12 mesi.

In particolare, dei 2.613 posti di operatore volontario:

- 2.160 sono i posti disponibili per i 212 progetti afferenti a programmi di Servizio civile digitale da realizzarsi in Italia con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) relativi alla Missione 1 Componente 1 (M1C1) – Investimento 1.7.;

- 441 sono i posti disponibili per i 54 progetti afferenti a programmi di Servizio civile ambientale da realizzarsi in Italia;

- 12 sono i posti disponibili per i 2 progetti autofinanziati dal Comune di Latina servizio Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili da realizzarsi in Italia.

Anche quest’anno, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2020-2022 per la programmazione del servizio civile universale. I programmi d’intervento sono, in totale, 111.

Sono previste, in alcuni progetti, ulteriori misure a favore dei giovani quali:

  • riserva di posti per giovani con minori opportunità (disabilità, bassa scolarizzazione, difficoltà economiche, care leavers e giovani con temporanea fragilità personale e sociale). In questo caso il candidato dovrà necessariamente possedere lo specifico requisito richiesto;
     
  • tutoraggio da un minimo di un mese ad un massimo di tre mesi. Terminate le attività progettuali, all’operatore volontario verrà rilasciato dal Dipartimento un attestato di espletamento del Servizio civile e dall’ente un attestato o certificazione di riconoscimento e valorizzazione delle competenze.

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.

Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30.

Nella sezione “Per gli operatori volontari" del sito politichegiovanili.gov.it sono consultabili tutte le informazioni utili alla presentazione della domanda nonché del bando, da leggere attentamente.

» Vai al bando

 

Data di pubblicazione 2 agosto 2022


Scritto il 04/08/2022

News

Articoli correlati

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale