Quantificazione TFS Segretario Comunale collocato in quiescenza

Risposta del Dott. Giovanni Giannini

Quesiti

Per quanto riguarda TFS di Segretario Comune, collocato in quiescenza il 01-04-2020 con inquadramento da Segretario Generale Fascia A, la retribuzione negli ultimi 12 mesi è stata la seguente: Tabellare € 38.471,28 (escluse € 3.008,00 prelevate dalla indennità di posizione a suo tempo da Ccnl per equiparazione ai dirigenti); Indennità di posizione € 17.777,28 (comprensive della somma di € 3.008,00, escluse dal tabellare); Maggiorazione posizione € 8.581,20; Indennità segreteria in convenzione € 16.345,37; IVC € 551,73; 13^ mensilità € 6.813,48; Per un totale di € 88 540,35.

1) Si chiede, cortesemente, di conoscere se è corretto considerare la somma totale di € 88 540,35 quale somma di partenza per il calcolo al fine di quantificare il TFS oppure se ci sono delle riduzioni da operare.

2) Si precisa che le somme sopra esposte sono state aggiornate al Ccnl 2016/2018, anni in cui il segretario era in servizio. È corretta tale operazione?

3) Infine si chiede se quando sarà approvato il Ccnl 19/21, anni in cui il segretario è stato in servizio per oltre un anno, si dovrà procedere ad un nuovo aggiornamento e riliquidazione del TFS?

Risposta

Si specifica che ai fini del calcolo del TFS è necessario considerare solamente le voci che alimentano l’imponibile INADEL, dunque risulta necessario procedere con la verifica dei cedolini e degli imponibili applicati.

Per quanto riguarda la rivalutazione e l’aggiornamento al CCNL 2016/2018 risulta corretta in quanto previsto dalla contrattazione stessa.

Infine per la rivalutazione secondo il nuovo CCNL sarà necessario attendere la definitiva approvazione per poter verificare la medesima previsione contrattuale.

4 agosto 2022               Giovanni Giannini

 

Per i clienti Halley: ricorrente QP n. 4695, sintomo n. 4806


Scritto il 06/08/2022 , da Giannini Giovanni

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale