Cittadino pakistano non residente in Italia che intende contrarre matrimonio con cittadina italiana residente nel nostro Comune

Risposta della Dott.ssa Grazia Benini

Quesiti

Cittadino pakistano non residente in Italia (solo ospitalità nel nostro Comune) intende contrarre matrimonio con cittadina italiana residente nel nostro Comune. Ci produce nulla osta a contrarre matrimonio. Ho però due dubbi riguardo il contenuto: - il cittadino pakistano (sposo) identificato con generalità corrette all'inizio del testo (nome inventato - UR Basma). Successivamente, dove si certifica essere celibe identificato solo come U.Basma (nome puntato). Potrebbe essere un problema o il nulla osta è comunque accettabile? - nel nulla osta è presente lo stato civile degli sposi e c'è scritto "Il Consolato... dichiara di non avere alcuna obiezione al suo matrimonio" ma non è presente una frase tipica "si dichiara che nulla osta al matrimonio", come mi è capitato in tutti gli altri nulla osta. Il nulla osta è comunque accettabile?

 

Risposta

Non esistono frasi particolari che l’autorità straniera debba utilizzare nel confermare la capacità matrimoniale del proprio concittadino. Lo stesso art. 116 del c.c. prevede quale documentazione per lo straniero che intende contrarre matrimonio in Italia, dichiarazione dalla quale risulti che giusta le leggi a cui è sottoposto   nulla osta al matrimonio.  “Non avere alcuna obiezione al matrimonio” sta a significare che in base alle leggi pakistane il soggetto può contrarre matrimonio, quindi il documento è accettabile una volta legalizzato dalla Prefettura. E’ ugualmente accettabile il nulla osta anche se viene utilizzato il nome abbreviato, situazione che non ritengo metta in dubbio l’identificazione del cittadino pakistano.

6 settembre 2022          Grazia Benini

 

Per i clienti Halley: ricorrente QD n. 2277, sintomo n. 2304


Scritto il 14/09/2022 , da Benini Grazia

Quesiti

Non hai trovato le informazioni che stavi cercando?

Poni un quesito ai nostri esperti

CHI SIAMO

La posta del Sindaco è rivolto ad amministratori ed operatori degli enti locali: ricco di contenuti sempre aggiornati, il cuore del portale risiede nella possibilità di accedere, in modo semplice e veloce, ad approfondimenti, informazioni, adempimenti, modelli e risposte operative per una gestione efficiente e puntuale dell'attività amministrativa.

La Posta del Sindaco - ISSN 2704-744X

INFORMAZIONI

Ricevi via email i nuovi contenuti pubblicati nel portale